Haifa – Israel

24 luglio 2006

 

Siamo al  12.mo giorno di questa guerra le cui conseguenze rimbalzano nel Nord d’Israele.  Ormai lo sappiamo : tutte le sirene del nord ( Haifa- Acco e dintorni- Tiberiade, ecc.....ecc...) risuonano contemporaneamente e fortemente quando i missili stanno arrivando :   da qualche parte si udranno i rimbombi e poi le prime notizie saranno rese note,  magari telefonicamente dai nostri amici del paese o dall’estero.

Queste righe ci servono per ringraziare  tutti coloro che testimoniano la loro prossimità a quanti vivono questa tragedia, soprattutto i nostri fratelli libanesi.

Oggi abbiamo scelto di celebrare la memoria di S. Sarbel Maklouf, monaco maronita libanese canonizzato da  Paolo VI :  é un taumaturgo che ancor oggi verrà in aiuto alla sua terra, per mille vie sconosciute.

 

Noi viviamo il quotidiano nella pazienza di Cristo, vegliando e pregando. É stupendo cantare i Salmi del Breviario,talmente veri e adatti per trasformare la nostra   vita in una supplica continua.

 

Il rumore della vita di Haifa, che  subisce continuamente intoppi, si confonde con i rumori di guerra : aerei nel cielo e rimbombo sordo del Libano sud, vicinissimo a noi. I mass-media vi informano di tutto il resto.

A noi di scrutare l’orizzonte, come il profeta Elia in attesa della pioggia benefica.

Ora che le circostanze ci obbligano a partecipare alla  S. Messa nella Cappella: lo splendido mosaico Maria - Elia   ci apre il cuore alla fiducia

                           Le Carmelitane Scalze del Monte Carmelo