VI ANNUNCIO UNA GRANDE GIOIA, CHE SARA' DI TUTTO IL POPOLO.

OGGI,NELLA CITTA' DI DAVIDE , E' NATO PER VOI UN SALVATORE, CHE E" CRISTO SIGNORE

Carissimi che ci leggerete, ancora una volta risuona l'annuncio gioioso che Gesù e' nato ed sarà il nostro Salvatore. Grande e' la gioia nelle famiglie per la nascita di un bimbo, tanto più il nostro cuore deve rallegrarsi per questo evento che ha cambiato le sorti dl mondo, nonostante le apparenze che ci tentano di pensare  che il Regno di Dio e' ancora lontano da realizzare.

Vi auguriamo di aprire al cuore alla bontà, alla tenerezza, come ci insegna Papa Francesco. Che la Madonna sia vicina a tutti ,nelle vostre necessita' e vi sia vino anche nel nuovo anno, che auguriamo ricco delle benedizioni del Signore.

 

 

Cari amici, ormai e' Natale, perche' dappertutto luci e folklore nel mondo cristiano ce lo ricordano, a cominciare dal gigantesco albero di Natale in piazza S. Pietro.... fino a quello piu' modesto che era gia' stato innalzato sulla piazza della Nativita' a Betlemme.   I penosi avvenimenti in corso , in Israele e Palestina, hanno consigliato di accontentarsi delle sole festivita' all'interno della Basilica e tutto  quello che poteva significare la gioia piena e' stato tolto.

Resta, ed e' TUTTO, la gioia intima per la nascita di Gesu', che auguriamo in abbondanza a ciascuno di voi. Non dimenticate i fratelle e le sorelle della Terra Santa, che attingono da Dio il coraggio di testimoniare il Vangelo. 

La nostra preghiera vi accompagna, mentre vi auguriamo un Santo Natale e un 2018 ricco di grazie e benedizioni.

 

 


Pace e gioia nel Signore a quanti ci visitano. E' il momento di pensare alla visita del Signore, in questo Avvento 2017 e vi auguriamo tutte le grazie, che il vostro cuore desidera.

Quotidianamente riceviamo le vostre intenzioni e comunitariamente le presentiamo al Signore, per l'intercessione della Madonna del Carmelo.

Desideriamo apportare un piccolo cambiamento nel nostro sito, dato che la situazione ha evoluto.

 

"...quando tutto era disposto secondo il suo piano di salvezza, Egli
mandò suo Figlio nato dalla Vergine Maria per rivelare a noi in modo definitivo il suo amore. (MV1)

"Questo amore è ormai reso visibile e tangibile in
tutta la vita di Gesù. La sua persona non è altro che amore, un amore che si dona gratuitamente." (MV8)

 

 

Cari  fratelli e sorelle che ci visitate, eccoci  alle feste di fine d’anno, così care a tutti i cristiani. Vi giungano i nostri auguri dalla Terra di Gesù,  ancora una volta nell’insicurezza. Noi confidiamo al Principe della Pace tutti noi e tutti voi, affinché ci sia uno scambio di doni e di preghiere.

Quest’anno i cristiani del Medio Oriente e di tanti che nel mondo amano la Piccola Arabe, la Beata Maria di Gesù Crocifisso, si rallegrano per la sua prossima canonizzazione. Vorremmo che la conosceste un po’ di più anche voi che ci visitate, se avete il tempo di leggere.

Vi presentiamo i nostri più fraterni auguri, sempre accompagnati dalla nostra silenziosa preghiera, che pero’ vorremmo arrivasse fino al cuore di Dio, per la vostre intenzioni.

 

La Mangiatoia della Grotta di BethlehemHo chiesto all’Altissimo: “Dove abiti?”

Mi rispose:

“Ogni giorno nasco di nuovo in una grotta.

Sono felice in un’anima umile, in un presepio”.

Domandai ancora una volta a Gesù dove abitasse.

“ In una grotta”, - rispose -

“lo sai come ho annientato il nemico? Con la mia nascita così umile”.

( Beata Maria di Gesù Crocifisso, Pensieri)