Cari amici, ormai e' Natale, perche' dappertutto luci e folklore nel mondo cristiano ce lo ricordano, a cominciare dal gigantesco albero di Natale in piazza S. Pietro.... fino a quello piu' modesto che era gia' stato innalzato sulla piazza della Nativita' a Betlemme.   I penosi avvenimenti in corso , in Israele e Palestina, hanno consigliato di accontentarsi delle sole festivita' all'interno della Basilica e tutto  quello che poteva significare la gioia piena e' stato tolto.

Resta, ed e' TUTTO, la gioia intima per la nascita di Gesu', che auguriamo in abbondanza a ciascuno di voi. Non dimenticate i fratelle e le sorelle della Terra Santa, che attingono da Dio il coraggio di testimoniare il Vangelo. 

La nostra preghiera vi accompagna, mentre vi auguriamo un Santo Natale e un 2018 ricco di grazie e benedizioni.