17 maggio 2015

Oggi qui, a Roma, il Santo Padre ha celebrato una  grande Messa in piazza San Pietro e ha proclamato sante quattro religiose,  ricordando a tutti noi che il cammino della vita trova il suo senso pieno quando  è un percorso di santità, di vita secondo Dio.

Di una di queste sante, suor Maria di Gesù  Crocifisso, si era soliti dire, quando era in vita: "Avvicinandola, non si sente  che Dio". E' tanto bello ricordare questo particolare nella Domenica in cui,  celebrando la solennità dell'Ascensione, ascoltiamo l'invito di Gesù, rivolto a  noi tutti: "Andate in tutto il mondo e annunciate il Vangelo a ogni creatura".  Il primo annuncio del Vangelo, infatti, si realizza là dove, nella nostra vita,  nella nostra parola, nel nostro modo di pensare e di agire, insomma in tutto ciò  che siamo "si sente Dio". Di questo annuncio ogni cuore umano ha tanto bisogno  per essere salvato, perché la sua rovina è quella di non conoscere e non amare  Dio.

Preghiamo a vicenda perché possa essere così anche  per noi, dove viviamo abitualmente, nelle nostre case, nelle nostre famiglie,  negli ambienti del lavoro e dello svago, nei rapporti quotidiani, sulle strade  ordinarie della nostra vita. Ci sia di aiuto la bella preghiera di Suor Maria di  Gesù Crocifisso: "O Spirito Santo, ispirami. Amore di Dio, consumami. Sul retto  sentiero conducimi. Maria, Madre mia, soccorrimi. Con Gesù, benedicimi. Da ogni  male, da ogni illusione, da ogni pericolo preservami".